Benvenuto in Aitf Caserta
Messa Solenne in suffragio dei donatori di organi 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 08 Dicembre 2016 16:01

Diventa ogni anno sempre più emozionante assistere alla S. Messa in onore dei donatori di organi che si è svolta oggi presso l'Azienda Ospedaliera di Caserta. Si provano per davvero sensazioni irripetibili in un'atmosfera particolare che diventa avvolgente, contagiosa, quasi magica. Ma non intendo proseguire oltre, perché ritengo che si possa fare a meno di descrivere ulteriormente le varie fasi che hanno caratterizzato la funzione. Esse possono ben essere rappresentate dalle foto che seguono. Vale la pena, però, prima di passare alle immagini, riportare la nota di ringraziamento che è stata letta al Vescovo che ha officiato la cerimonia religiosa:

" Eccellenza Reverendissima,
Le Associazioni di volontariato organizzatrici dell'evento, AITF e AIDO, desiderano ringraziare V.E. per la vicinanza costante che dedica a questa nostra annuale e sentita ricorrenza. La Sua autorevole presenza nell’officiare questa Santa Messa, la squisita capacità espositiva che Ella possiede, Esimio Monsignore, conferisce alla nostra iniziativa un significato particolare che riesce ad esprimere perfettamente lo spirito autentico che caratterizza le missioni delle nostre associazioni. L’alto messaggio che oggi promana da questa sala è senza dubbio un ulteriore richiamo alla collettività a prendere nella giusta considerazione quell’invito alla donazione degli organi, affinché si possa consentire, in un quadro di umana solidarietà, che: “ da un fiore reciso… altri possano continuare a rifiorire.
La circostanza fornisce l’occasione per augurare a Lei Eccellenza e alla Sua famiglia, i più fervidi auguri per un Santo Natale.


Franco Martino, Presidente AITF Provinciale Caserta - Gennaro Castaldi, Presidente AIDO Provinciale Caserta

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Dicembre 2016 16:18
 
40° congresso SITO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 01 Novembre 2016 13:13

ALTRO PRESTIGIOSO PASSO AVANTI DELL'A.I.T.F.!!!

"Prosegue il cammino dell'associazione nei contesti che contano"

 

Nei giorni 26,27 e 28 ottobre 2016, presso l'Ergife Palace Hotel di Roma si è svolta una intensa "tre giorni" di lavori, in occasione del 40° congresso nazionale della S.I.T.O. (Società Italiana Trapianti di Organi), importantissima società scientifica composta dal fior fiore di direttori dei Centro Trapianti d'italia,(e non solo) le cui finalità sono quelle di creare una rete sinergica di collaborazione tra Medici e Chirurghi trapiantatori, pazienti trapiantati, infermieri dei trapianti, Istituzioni.

E ancora:

creare opportunità di formazione a vario livello, per Medici e Chirurghi, Infermieri e Pazienti; nonché promuovere innovazione nell’organizzazione della rete trapiantologica, nella pratica clinica trapiantologica ,nella ricerca clinica e di base nel campo dei trapianti.

Tutto questo, e molto altro ancora, conferisce alla S.I.T.O. quell'altissima professionalità necessaria per interfacciarsi autorevolmente con le varie Istituzioni sanitarie dello stato: Ministero della Salute, C.N.T., A.I.F.A. etc. costituendo, nello stesso tempo, anche un formidabile strumento di altissimo valore scientifico per quelle Associazioni di volontariato che ne fanno parte, davvero utile per la tutela della salute dei trapiantati.

Dopo questa breve presentazione, si comprenderà facilmente che una grande Associazione come la nostra, non poteva mancare ad un evento così importante. L'A.I.T. F., infatti, dopo essersi formalmente iscritta, diventando così parte integrante della platea congressuale dei soci SITO, ha partecipato ai lavori con una propria delegazione formata dal Vice presidente nazionale, Dott. Aldo Giacardi e dal Dott. Franco Martino, dell'Esecutivo nazionale.

Nell'ambito delle interessanti fasi del congresso, molto toccante si è rivelato il momento in cui è stato chiamato ad intervenire Mister Reginald Green, padre del giovane Nicholas Green, il bambino che nel 1994 rimase ammazzato, vittima per errore in un conflitto a fuoco avvenuto sull'autostrada Salerno/Reggio Calabria, i cui organi donati salvarono la vita a sette nostri connazionali. Ad egli, non a caso, è stata consegnata una targa ricordo, insignendolo del titolo di: "ospite d'onore permanente del congresso".

Una rappresentanza di trapiantati come la nostra, non poteva lasciarsi sfuggire di chiedere ad una così tanto nobile persona, l'onore di essere immortalati insieme in una foto ricordo!


Seguono alcune immagini...

Ultimo aggiornamento Martedì 01 Novembre 2016 13:22
 
Convegno di San Leucio PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 01 Novembre 2016 12:41

26 ottobre 2016, Real sito di San Leucio di Caserta. Convegno dal titolo: “UN DONATORE… MOLTIPLICA LA VITA!”

In una suggestiva cornice di "altri tempi", presso il Real sito di San Leucio di Caserta, si è tenuto il preannunziato convegno regionale sulla donazione degli organi. L'interessante simposio ha visto una considerevole partecipazione di cittadini che lascia ben sperare circa il recepimento dell'importante messaggio di sensibilizzazione che l'A.I.T.F. casertana, attraverso la propria convinta partecipazione, ha contribuito a trasmettere. L’auspicio è quello che le varie istituzioni interessate continuino su questa strada, affinché anche il generoso popolo della Campania, opportunamente sensibilizzato, cancelli questa “onta” che vede la nostra regione quale fanalino di coda in una gara nazionale di autentica solidarietà umana.


Segue la rassegna stampa ed alcune foto della manifestazione.

XX

XX

Ultimo aggiornamento Martedì 01 Novembre 2016 13:12
 
Disservizi nelle analisi di dosaggio per i medicinali immunosoppressori PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 15 Ottobre 2016 12:54

Adesso basta! E' ora di finirla!!!

Quello che succede in questa realtà territoriale ha davvero dell'incredibile. Il giorno successivo alla comunicazione relativa alla mancata diffusione della circolare esplicativa della regione ai medici prescrittori delle analisi per il dosaggio dei medicinali tacrolimus, micofenolato etc., sono continuate a pervenire segnalazioni da parte di trapiantati esasperati che lamentavano ulteriori resistenze poste in essere da alcuni medici di MG, nonostante fosse stato mostrato loro copia della circolare di che trattasi. Allo stesso modo, continuano le disfunzioni nel laboratorio analisi dell’Azienda Ospedaliera casertana nel fornire, in tempi accettabili, i dosaggi dei medicinali immunosoppressori.  A questo punto la pazienza è finita. Per ora si è reso indispensabile scrivere al Presidente della regione Campania e ai DD.GG. di ASL, AORN, allo stesso D.G. per la tutela della salute che, oltre tre mesi orsono, ha inviato la circolare in questione e, naturalmente, alla stampa, chiedendo un incontro urgente. Rimane inteso che se non ci saranno risposte definitivamente esaustive su questo annoso problema, l'AITF sposterà la vicenda nelle "sedi opportune" a tutela della salute, e della stessa dignità, dei propri rappresentati.

Il presidente

Franco Martino

Ultimo aggiornamento Sabato 15 Ottobre 2016 13:02
 
Comunicato Stampa: Ospedale senza sapone PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 02 Ottobre 2016 11:35

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Ottobre 2016 11:40
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 31