Benvenuto in Aitf Caserta
UN SALUTO DAVVERO COMMOVENTE!!! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 15 Giugno 2017 10:29

Il 12 giugno 2017, presso il salone delle conferenze del Csv Assovoce c'è stato il commiato dei giovani volontari che hanno aderito al "programma garanzia giovani". L'evento è stato magistralmente introdotto dalla vice presidente, Elena Pera, appositamente delegata dal presidente Camillo Cantelli impegnato fuori sede. Presenti in sala Diana Errico, referente per la promozione e la comunicazione e i componenti del Consiglio Direttivo: Luisa Perinella (Anolf) e Franco Martino (AITF). Questi ultimi hanno voluto anche loro indirizzare un breve messaggio di saluto e di ringraziamento ai presenti. L'incontro è stato caratterizzato da momenti molto toccanti, soprattutto quando alcuni di loro, sollecitati ad esprimersi in merito, hanno esternato i rispettivi stati d'animo relativamente a quanto ricevuto, in termini di crescita solidale, da questa esperienza di volontariato maturata nell'ambito di appositi progetti svoltisi presso le associazioni di volontariato aderenti al Csv Assovoce. Un intero anno di attività che, visti gli ottimi risultati conseguiti, sprona ancora di più il Consiglio Direttivo a voler proseguire in tale, giusta, direzione.
Segue una foto che immortala l'importante momento.

 

Image may contain: 21 people, people smiling, indoor

150

 
Le altre attività in cui è impegnata l'AITF provinciale di Caserta. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 15 Giugno 2017 10:24

Il 25 maggio l' A.I.T.F., l' A.V.O e il T.D.M. hanno presenziato con più postazioni presso l'Azienda ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta dalle 9.00 alle 13.00 per informare l'utenza sulle cure palliative : abbattere la sofferenza, arrestare il dolore...è possibile. Bisogna solo crederci e attivarsi per farlo conoscere!. (si allega art. di stampa)

Il giorno dopo, 26 maggio 2017, ha partecipato alla bellissima manifestazione svoltasi in occasione del "trentennale" dell'A.V.O. Caserta e, in tale occasione, il presidente Franco Martino, ha avuto l'onore di rappresentare anche il C.S.V. Asso.Vo.Ce, appositamente delegato dal presidente Camillo Cantelli.


Image may contain: 7 people, indoor

 

 

 

Image may contain: one or more people, people sitting and indoor

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Giugno 2017 10:28
 
Chiusura campagna di tesseramento 2017. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 15 Giugno 2017 10:17

Chiusura campagna di tesseramento 2017.
Raddoppiato il numero degli iscritti all’AITF provinciale Caserta!

In occasione del rinnovo iscrizione al registro del volontariato della regione Campania, è stato portato al competente ufficio del comune il registro contenente l’elenco degli associati al sodalizio casertano per la dovuta vidimazione dei fogli.

Tale, doverosa, operazione, oltre che consentire il pieno rispetto della normativa vigente per le Onlus, permette anche di poter trarre un concreto bilancio biennale sullo stato di salute dell’associazione. In effetti, costituisce una sorta di “prova del nove” sulla crescita o meno di una Onlus.

Evidente la soddisfazione manifestata dal presidente Franco Martino, nel commentare il ragguardevole obiettivo raggiunto al 30 aprile di quest’anno che ha visto i consensi portati a ben 460 iscritti : ” Il risultato appena registrato è il frutto di un duro lavoro svolto sinergicamente dal gruppo dirigente e dagli stessi volontari che, quotidianamente, mi collaborano nel prestare un’assistenza “tout court “, a decine di pazienti epatopatici, trapiantati/trapiantandi di fegato, di rene etc. che affluiscono sempre più numerosi nella nostra Azienda ospedaliera. Costoro,- continua Martino-, unitamente ai loro familiari, che solitamente li accompagnano, hanno modo di constatare ed apprezzare direttamente la qualità dell’accoglienza loro prestata da persone emotivamente predisposte ed opportunamente formate per assistere ed interloquire con i soggetti che arrivano in ospedale; i quali, è bene sottolinearlo, sono per lo più già prede della sofferenza.

A tutto questo si deve aggiungere una serie di iniziative poste in essere dall’associazione che, inevitabilmente, finiscono con il conferirle una notevole visibilità, mediante la quale si varcano i confini della provincia e della stessa regione Campania. All’orgoglio di aver raggiunto ben 460 iscritti, - conclude Martino - si aggiunge un’altra, grande, soddisfazione: quella di avere la chiara consapevolezza di riuscire contestualmente a rinverdire, mediante l’accennata visibilità, l’ importante messaggio di sensibilizzazione sulla donazione degli organi; altro importante pilastro su cui si fonda la missione della nostra AITF.

No automatic alt text available.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Giugno 2017 10:23
 
"A BUONE INIZIATIVE...CORRISPONDONO BUONI RISULTATI" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 20 Maggio 2017 16:24

"A BUONE INIZIATIVE...CORRISPONDONO BUONI RISULTATI"
Benvenuta Viviana!

L'attività posta in essere, a tutto campo, dall'AITF casertana, sta interessando maggiormente le giovani leve.

Sono sempre più numerosi, infatti, gli ultra ventenni che si stanno avvicinando al nostro sodalizio.

Sono certamente attratti anche dalle iniziative che si svolgono; ma, la loro decisione di permanere a farne parte è dovuta soprattutto a quei principi valoriali di solidarietà e assistenza quotidianamente praticati da noi volontari perché chiaramente contenuti nella mission statutaria della nostra associazione.


Questo è un "pallino" che, lo confesso, da sempre ha occupato i miei pensieri: trovare la chiave adatta, individuare il giusto percorso che potesse consentire di aprire le nostre porte anche a quella società giovanile per meglio far conoscere la nostra realtà di trapiantati.

Far capire loro che, al di là di sterili pregiudizi, che pure hanno contribuito a frenare questo cammino, rappresentiamo una comunità di persone che possono costituire una risorsa formidabile, una vera ricchezza di esperienze vissute da poter trasmettere soltanto attraverso un contatto vero con coloro che, fuori da questo tipo di frequentazione, molto difficilmente potrebbero mai conoscere. Devo ammettere che non è stato facile.

Tuttavia, con l'aiuto di Dio, la fatica e la perseveranza che, sin dalla nostra costituzione accompagna il nostro cammino, anche questo risultato lo si sta egregiamente conseguendo.

Seguono immagini di Viviana, ultima arrivata, che da alcune settimane è presente nella nostra sede operativa.

 

Image may contain: 4 people, people smiling, people standing

 

Image may contain: 3 people, people standing

 

77

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Maggio 2017 16:32
 
AITF…una solidarietà senza confini!!! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 19 Maggio 2017 17:44

“Quando la beneficenza si incontra con la solidarietà”

Nello splendido teatro “Città di Pace” incastonato nell’austero complesso religioso gestito da Don Saverio Russo, ubicato in Puccianiello, Caserta, si è tenuta ieri, 12 maggio 2017, la programmata rappresentazione teatrale a cura della compagnia “La Fenice”, intitolata “Funerale col Morto” una commedia musicale in due atti scritta da Italo Conti, egregiamente diretta dal regista Domenico Rossetti.

Detto spettacolo, offerto in beneficenza per la Onlus “AITF per la vita”, l’associazione italiana dei trapiantati di organi, ha avuto inizio subito dopo un breve messaggio di saluto e ringraziamento portato dal presidente dell’Associazione, Dott. Franco Martino, il quale nel ringraziare calorosamente gli intervenuti, ha sinteticamente illustrato la missione del sodalizio con particolare riferimento all’importante messaggio di sensibilizzazione sulla donazione degli organi e sul trapianto quale ultima possibilità per poter continuare a vivere.

Martino ha anche precisato che la manifestazione era stata programmata, non a caso, in questa seconda decade di maggio, perché coincidente con le giornate nazionali della donazione degli organi e del trapianto, indette dal Ministero della salute attraverso il CNT (Centro Nazionale Trapianti) con l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica.

Particolarmente toccante è stato il momento in cui il presidente ha rivelato alla platea l’azione solidaristica intrapresa dal sodalizio a favore di una sventurata famiglia il cui padre versa fra la vita e la morte perché in attesa di un contestuale, duplice, trapianto: fegato e cuore, catturando completamente l’attenzione dei partecipanti.

Fra le oltre 270 persone presenti in sala, spiccavano le figure dell’On. Alfonso Piscitelli, presidente della commissione affari istituzionali della regione Campania, il Direttore Generale dell’AORN Sant’Anna e San Sebastiano, Avv. Giovanni De Masi, il Direttore Generale dell’ASL Napoli 3, Dott.ssa Antonietta Costantini, il Dirigente di Staff della Direzione Generale per la tutela della salute e per il coordinamento del SSR, Dott.ssa Antonella Guida; la Dott.ssa Cinzia Rea, brillante funzionario della stessa Direzione Generale , la Dott.ssa Maria Rosaria Focaccio, responsabile della diffusione per la donazione degli organi dell’ASL Napoli 1, il Dott. Diego Paternosto, Direttore del P.S. e Medicina d’urgenza dell’AORN casertana, la Dott.ssa Ludovica D’Apice, Direttore del Dipartimento Scienze mediche e UOC Nefrologia, il Dott. Guido Piai, responsabile del Satte, l’ing. Vittorio Romallo, Direttore della UOC Ingegneria Ospedaliera e tanti altri ancora fra medici ed infermieri del locale nosocomio.

Lo spettacolo ha avuto un successo incredibile, suscitando il vivo entusiasmo degli spettatori manifestato da ripetuti e scroscianti applausi sino alla fine.

 

 

Image may contain: 3 people, crowd and indoor

Image may contain: one or more people and indoor

Image may contain: 4 people, people standing and suit

Image may contain: one or more people, people standing and indoor

Image may contain: one or more people, people on stage and indoor

112

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Maggio 2017 16:51
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 31